Aloe Vera: applicazioni dermatologiche

Grazie a numerose ricerche ed esperimenti condotti sui benefici dell’Aloe Vera è sempre più chiaro quanto questa pianta sia estremamente utile in campo dermatologico. Il gel contenuto dalle foglie di Aloe contiene all’incirca 75 sostanze considerate terapeutiche, non a caso infatti la pianta è conosciuta a livello popolare “pianta del miracolo”.

Perchè l’Aloe Vera fa bene alla pelle?

Il suo effetto benefico sulla pelle può essere ottenuto sia tramite un uso esterno che tramite un uso interno, sia in termini preventivi che curativi. Parliamo di un utilizzo preventivo in quanto le creme a base di Aloe Vera  sono utili per proteggere la pelle, creando su di essa uno schermo protettivo contro radicali liberi e raggi del sole, per idratare in caso di screpolature e per mantenere la sua elasticità nel corso del tempo.

I consigli del professionista:

Idrata la pelle secca con l’Aloe Vera

Scopri di piu

Rivitalizzare il contorno occhi

Scopri di piu

Come curare e nutrire la pelle

Scopri di piu

Per quanto riguarda l’aspetto curativo dell’Aloe, va prima di tutto ricordato che è dimostrato il suo ruolo nella guarigione di dermatiti, ustioni, escoriazioni e gonfiori, casi in cui favorisce anche un sollievo immediato per prurito e bruciore. In più, diverse ricerche hanno dimostrato che grazie all’Aloe Vera, una ferita può rimarginarsi più velocemente perchè stimola le cellule cutanee coivolte nella sua guarigione, favorendo il processo dicicatrizzazione. Utile anche in caso di psoriasi, affezione cutanea desquamativa.

Loading...

Commenti