Idee per riciclare il pandoro avanzato

Finite le feste ecco che ci si trova a fare i conti con gli avanzi. E molto spesso capita che la nostra dispensa vanti quantità piuttosto ingenti di pandoro e panettone che è un peccato però buttare. Prendiamo il pandoro, uno dei dolci tipici natalizi. Se avete molti avanzi di pandoro, ma non avete più voglia di mangiarlo, potete certamente cercare di usarlo per la preparazione di alcune gustose ricette. Una sola cosa non va fatta: buttarlo via! Sarebbe davvero uno spreco perché è questo un dolce che si conserva molto a lungo.

Per riciclare il pandoro avanzato non occorre avere grande dimestichezza con i fornelli, basta solamente affidarsi ad alcune ricette facili facili da seguire e che vi porteranno via pochissimo tempo. Per esempio avete mai pensato di preparare un gustoso tiramisù a base di pandoro? Non dovrete fare altro che sostituire ai savoiardi che solitamente fanno capolino nella versione originali, sottili fette di pandoro per ottenere un dolce tutto da assaggiare. E ancora, sappiate che grazie a una buona crema o una gustosa cioccolata, potrete farcire il pandoro rimasto e preparare un ottimo dolce. Il consiglio è quello di suddividere il pandoro in piccoli cubetti che andrete a mettere in una padella antiaderente per farli dorare. Una volta ottenuto il vostro obiettivo, mettete una decina di cubetti in una coppetta e versatevi sopra della crema o del cioccolato (a seconda dei vostri gusti) e in aggiunta una spolverata di zucchero a velo.

Sempre con il pandoro avanzato, potrete anche preparare un buon affogato: mettete sul fondo di una tazza una fetta di pandoro, aggiungete una pallina di gelato alla crema e infine versate il caffè (in alternativa anche della cioccolata calda è ottima). Davvero tante le idee da prendere in considerazione per riciclare uno dei dolci natalizi più comuni.

Loading...

Commenti