Aloe vera, in quali casi è utile per la pelle

I benefici dell’aloe vera sono davvero tantissimi e si concentrano in modo particolare sulla pelle. Non a caso è questo uno dei rimedi naturali più consigliati per ottenere una epidermide liscia e bella da vedere. E’ vero che il succo di aloe è utile anche per aumentare le difese immunitarie e regalare dunque all’organismo un generale stato di benessere. Ma in quali casi l’aloe vera è consigliata per la salute della pelle? Scopriamolo insieme.

Le proprietà benefiche dell’aloe, come dicevamo, sono tantissime. Questa pianta aiuta a cicatrizzare la pelle con più velocità, combatte impurità e imperfezioni, ha inoltre proprietà lenitive, antisettiche, anti-affitacamento e idratanti. Insomma è un vero toccasana per chi vuole combattere piccole e grandi imperfezioni che molto spesso possono creare disagio. Se la vostra pelle è arrossata, applicate dell’aloe che, grazie alle sue proprietà specifiche, è in grado di combattere in modo efficace il rossore. Non a caso il gel all’aloe è anche un ottimo doposole, utile da applicare dopo una giornata passata al mare o in montagna. Rinfresca ed è in grado di combattere il fastidioso senso di rossore.

L’aloe vera è anche un ottimo alleato contro le punture di insetti. Se vi hanno pinzato e sentite dolore e prurito, applicate del gel all’aloe e in pochissimo tempo troverete benessere. Il gel all’aloe (o la crema) è ottima anche per idratare a fondo. Se la vostra pelle è particolarmente secca, applicate questo rimedio naturale e ritroverete morbidezza e elasticità. Ottimo anche l’effetto anti-age: l’aloe distende la pelle rendendola più luminosa e elastica. Di conseguenza le rughe avranno vita più difficile.

Inoltre, usate questo rimedio naturale anche per la preparazione di uno scrub efficace per eliminare le cellule morte e restituire alla pelle freschezza e luminosità. Unite aloe vera, olio di oliva, zucchero di canna e sale e massaggiate delicatamente sulla pelle umida. Otterrete ottimi risultati!

Loading...

Commenti