Consigli per una dieta anticellulite

La cellulite è un estetismo che tutte le donne vorrebbero non vedere su se stesse. Colpisce maggiormente alcune zone come gambe, glutei e cosce. In natura ci sono diversi rimedi ai quali ricorrere qualche mese prima dell’esposizione al sole e quindi della prova bikini. Una strategia alimentare mirata è comunque in grado di ridurre il grasso in eccesso ed insieme ad esso buona parte della cellulite.

Quando un ben preciso piano alimentare si fonde con un regolare programma di attività fisica e con trattamenti di bellezza calibrati è invece possibile sferrare un attacco decisivo alla cellulite fino a farla scomparire, se non completamente, quasi del tutto. La formazione della cellulite è legata alla contemporanea presenza di molti fattori predisponenti tra cui ricordiamo: accumulo di tessuto adiposo e di tossine, cattiva circolazione e disfunzioni ormonali, dovute al fumo e all’alcool.

La dieta anticellulite dovrà quindi concentrarsi sull’eliminazione di questo tessuto adiposo in eccesso e sulla disintossicazione dell’organismo. Alcuni alimenti particolari associati a trattamenti estetici e all’attività fisica andranno invece ad agire sul microcircolo, rivitalizzandolo.

Frutta e verdura ed in particolare quella ricca di acido ascorbico, una vitamina che protegge i capillari sanguigni.. Gli alimenti più ricchi di questa sostanza, meglio conosciuta come vitamina C, sono: alcuni frutti freschi (quelli aciduli, agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie ecc.), alcune verdure fresche (lattuga, radicchi, spinaci, broccoletti ecc.), alcuni ortaggi freschi (broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni) e tuberi (patate soprattutto se novelle).

Come modellare e tonificare al meglio il tuo fisico e ridurre la comparsa della cellulite? 3 prodotti che svolgono un’azione efficace su fianchi, cosce e i punti critici dove si accumulano i grassi. Provato per te dalle nostre blogger.

I Frutti di bosco in particolare il mirtillo, il meliloto, la centella, sono i rimedi di derivazione fitoteapica con maggiore effetto protettivo sul microcircolo. Più in generale sono consigliati tutti quegli alimenti particolarmente ricchi di antiossidanti naturali e vitamina C (frutti di bosco, kiwi, agrumi, pompelmo rosa, broccoli,  e patate), mentre anguria, cetrioli, finocchi,pesche e fragole sono indicati per le loro proprietà diuretiche.

Un giorno alla settimana, specie se successivo ad una grande abbuffata domenicale, è consigliata una dieta disintossicante particolarmente ricca di liquidi. Durante queste 24 ore andranno aboliti anche i grassi ad eccezione dell’ olio d’oliva. Una bella sudata in palestra, magari accompagnata da una sauna , stimolerà ulteriormente l’eliminazione di tossine.

L’acqua deve diventare una fedele compagna e come tale va portata sempre con sé. Una corretta idratazione  è infatti una delle soluzioni più semplici ed efficaci pe sconfiggere la cellulite. Bisogna pertanto sforzarsi di consumare almeno un paio di litri di acqua al giorno. In generale è buona regola aumentare le dosi quando il colore delle urine è troppo scuro e/o di cattivo odore (per esempio nel periodo estivo o più in genere quando si fa sport e si suda molto).

Loading...

Commenti