Meditazioni sull’elemento terra: acquisire calma e stabilità

La terra, elemento associato al primo chakra, rappresenta il simbolo dell’energia interiore.

La buona salute del chakra radice, funge da fondamento su cui poggiano tutti gli altri chakra.

La meditazione sull’elemento terra aumenta la sensazione di calma e di stabilità e soprattutto, di radicamento. Sentirsi ben radicati nel momento presente crea solide fondamenta per la pratica spirituale e la meditazione che vi propongo aiuta a stabilire una simile base solida. Nel corso della meditazione potete ripetere delle suggestioni positive stabilite in modo consapevole con l’ointento di sostituire gli schemi del pensiero negativo con altri schemi più benefici. Scegliete, tra le suggestioni che vi proporrò, quelle che riterrete essere le più appropriate.

Inginocchiatevi sul vostro tappetino, in un luogo silenzioso e tranquillo. Se preferite, potete sedervi a gambe incrociate o su di una sedia, con le piante dei piedi in completo appoggio sul pavimento.

Appoggiate il dorso delle mani sulle ginocchia e congiungete gli anulari con i rispettivi pollici. Chiudete gli occhi ed acquisite la consapevolezza della forza di gravità sul vostro corpo.

Cominciate a sentire una piacevole pesantezza che si trasforma in una sensazione di stabilità e di calma. Pensate poi alle qualità dell’elemento terra. Immaginate di radicarvi saldamente al terreno sotto di voi, assorbendone stabilità e forza.

Ripetete mentalmente delle affermazione di questo genere:

  • “ Difendo ciò in cui credo”
  • “ Sono calmo e ben radicato”
  • “La mia vita è ben salda”
  • “Ho ben chiari i miei obiettivi”
  • “Non blocco la mente su pensieri o comportamenti inutili”
  • “Sono pronto ad accogliere un cambiamento positivo nella mia vita”
  • “Sono nutrito dall’energia della terra”.

Praticate per almeno trenta minuti, poi stendete le gambe.

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteRicette per equilibrare il secondo chakra: torta vegana all’arancia
Articolo successivoRicetta per riattivare il secondo chakra: crema di carote ed arancia
Mi chiamo Bottarelli Daniela Odea e sono nata a Brescia nel 1987. Nel 2010 ho conseguito la laurea come Educatrice Professionale Sanitaria ed ho lavorato a stretto contatto con diverse realtà sociali (comunità per minori, centri per disabilità medio-gravi, tossicodipendenza, educativa di strada, comunità per malati di Hiv, ecc..). Fin dall'adolescenza ho coltivato la passione per la lettura e soprattutto per la scrittura, e per questo motivo, nel 2012 ho frequentato un corso per Redattore Editoriale che mi ha permesso di lavorare come collaboratrice esterna di diverse riviste di attualità e cultura, nonché come articolista per diverse riviste on line. Mi sono ammalata di cancro nel 2013 e da tre anni sto combattendo questa dura battaglia per la mia vita. Questa malattia mi ha tolto tanto, ma non la mia voglia di lottare, di crescere, di amare e di donare un po' di me al mondo. Ho deciso di condividere un po' di me attraverso le mie opere, partecipando a diversi concorsi letterari. La mia poesia “Voglio essere adesso”, si è classificata al quarto posto al Concorso “Il giro d'Italia delle poesie in cornice”, indetto dalla Casa Editrice Montedit e dall'Associazione Culturale Il Club degli autori. Un'altra mia poesia, “Io ce la farò”, si è anch'essa classificata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar 2016”. Ho scritto diversi romanzi, tra cui uno psico-thriller intitolato “Metamorfosi omicide”, che si è classificato finalista al Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari ( XI Edizione ). Nel mese di ottobre 2016 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie intitolata “Ho riscoperto il profumo della mia pelle” con Aletti Editore, collana Gli Emersi : in essa ho raccolto tutte le emozioni che questo percorso di riscoperta di me tramite la malattia, le mie speranze per il futuro ed il mio amore per questa mia vita, meravigliosa ed imprevedibile vita. Presentata come silloge di poesie presso il concorso Ebook in versi 2016, indetto dal Club degli Autori, “Ho riscoperto il profumo della mia pelle”, ha ricevuto un riconoscimento di merito da parte della giuria. A Natale uscirà il primo mio romanzo giallo dal titolo “Metamorfosi omicide”il primo di una serie di romanzi sul filone dello psico thriller.