Introduzione ai chakra

I chakra sono organi non fisici, immateriali e quindi non visibili vortici che catturano l’energia cosmica, collegati al piano fisico attraverso ghiandole, organi e sistemi fisici utilizzati per introdurre e distribuire le energie. Ogni punto del corpo umano è un vortice in grado di captare, modificare e distribuire l’energia cosmica, ma sette sono i chakra principali, detti chakra maestri.

Questi centri vitali catturano e contengono energia cosmica e fisica di grande potenza, corrispondendo ognuno a certe facoltà spirituali e fisiche. Formano un sistema per modellare la coscienza, che ci permette di vedere meglio noi stessi, in tutte le nostre componenti. Il funzionamento dei chakra è paragonabile a quello della respirazione: ruotando in senso orario, immettono energia cosmica che porta nuove esperienze , ossia si caricano; ruotando in senso antiorario, lasciano andare, scaricano tutto ciò che non serve più. Noi stiamo in uno stato di salute, quando vi è un perfetto equilibrio tra il riempire e lo svuotare di ogni chakra. Il metodo che vi propongo, si basa sul sistema dei chakra, utilizzando i colori e le vibrazioni

dei cibi per bilanciare coscientemente ed in modo diretto proprio quei chakra che ne hanno bisogno, innestando un processo di guarigione, riequilibrio e dunque, salute. La chiave dello star bene diventa il colore. I colori di ciascun chakra, sono i seguenti

  • PRIMO CHAKRA: ROSSO
  • SECONDO CHAKRA: ARANCIONE
  • TERZO CHAKRA: GIALLO
  • QUARTO CHAKRA: VERDE
  • QUINTO CHAKRA: BLU
  • SESTO CHAKRA: INDACO
  • SETTIMO CHAKRA: VIOLA

Sono facili da ricordare, in quanto richiamano i colori dell’arcobaleno.

Vi propongo di provare a lavorare con i chakra e l’alimentazione, vissuta con la consapevolezza che i vari cibi hanno diverse qualità vibrazionali eche corrispondono alle vibrazioni dei diversi chakra. In concomitanza con questo lavoro, vi parlerò anche di meditazione e di yoga, per garantirvi un percorso completo di trasformazione e conoscenza di sé.

Alla prossima

Un abbraccio Daniela

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn diagramma per scoprire le attività che ci fanno bene
Articolo successivoRosolia in gravidanza: come prevenirla?
Mi chiamo Bottarelli Daniela Odea e sono nata a Brescia nel 1987. Nel 2010 ho conseguito la laurea come Educatrice Professionale Sanitaria ed ho lavorato a stretto contatto con diverse realtà sociali (comunità per minori, centri per disabilità medio-gravi, tossicodipendenza, educativa di strada, comunità per malati di Hiv, ecc..). Fin dall'adolescenza ho coltivato la passione per la lettura e soprattutto per la scrittura, e per questo motivo, nel 2012 ho frequentato un corso per Redattore Editoriale che mi ha permesso di lavorare come collaboratrice esterna di diverse riviste di attualità e cultura, nonché come articolista per diverse riviste on line. Mi sono ammalata di cancro nel 2013 e da tre anni sto combattendo questa dura battaglia per la mia vita. Questa malattia mi ha tolto tanto, ma non la mia voglia di lottare, di crescere, di amare e di donare un po' di me al mondo. Ho deciso di condividere un po' di me attraverso le mie opere, partecipando a diversi concorsi letterari. La mia poesia “Voglio essere adesso”, si è classificata al quarto posto al Concorso “Il giro d'Italia delle poesie in cornice”, indetto dalla Casa Editrice Montedit e dall'Associazione Culturale Il Club degli autori. Un'altra mia poesia, “Io ce la farò”, si è anch'essa classificata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar 2016”. Ho scritto diversi romanzi, tra cui uno psico-thriller intitolato “Metamorfosi omicide”, che si è classificato finalista al Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari ( XI Edizione ). Nel mese di ottobre 2016 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie intitolata “Ho riscoperto il profumo della mia pelle” con Aletti Editore, collana Gli Emersi : in essa ho raccolto tutte le emozioni che questo percorso di riscoperta di me tramite la malattia, le mie speranze per il futuro ed il mio amore per questa mia vita, meravigliosa ed imprevedibile vita. Presentata come silloge di poesie presso il concorso Ebook in versi 2016, indetto dal Club degli Autori, “Ho riscoperto il profumo della mia pelle”, ha ricevuto un riconoscimento di merito da parte della giuria. A Natale uscirà il primo mio romanzo giallo dal titolo “Metamorfosi omicide”il primo di una serie di romanzi sul filone dello psico thriller.