Ecco i migliori Rimedi per le Emorroidi

Si parla comunemente di emorroidi in presenza di un processo infiammatorio delle strutture vascolari che circondano l’orifizio anale. Le Emorroidi sono infatti dei soffici cuscinetti che hanno il compito di trattenere le feci e controllare la continenza fecale, per cause diverse, spesso per abitudini alimentari non corrette, abuso di alcolici, stipsi o diarrea cronica, si possono verificare delle infiammazioni che causano sanguinamento e dolore. In caso di emorroidi infiammate si parla quindi di malattia emorroidaria, una patologia che non deve essere confusa con altri problemi che possono interessare il canale anale come ad esempio le ragadi anali, le fistole o cisti che possono essere causa di prurito e disagio.

In presenza di emorroidi è innanzitutto importante regolarizzare la propria dieta, seguire una corretta alimentazione è infatti molto importante in presenza di emorroidi, gli alimenti devono essere sani e si devono eliminare gli alimenti “spazzatura” una delle cause che possono favorire le emorroidi. E’ inoltre molto importante curare la propria igiene intima, usare biancheria intima di cotone e asciugare in maniera accurata la zona anale. L’acqua fredda, ma non gelida, può essere una fonte immediata di sollievo in quanto ha un effetto analgesico. E’ buona norma, inoltre, consultare il medico se riscontra la presenza di sangue nelle feci, una presenza non rara in presenza di emorroidi. Come abbiamo visto per le emorroidi si possono utilizzare dei semplici rimedi, oltre all’alimentazione e all’igiene, esistono dei rimedi naturali, si tratta di alimenti e di estratti naturali che per le loro proprietà, possono aiutare a contrastare i sintomi e il disagio causato dalle emorroidi. Tra gli estratti naturali più utilizzati troviamo ad esempio la corteccia dell’ippocastano che contiene delle sostanze molto indicate per alleviare il fastidio causato dal prurito e i dolori. Si possono ad esempio trovare in farmacia diverse pomate a base di corteccia di ippocastano.

Anche l’estratto di cipresso è molto utilizzato come rimedio fitoterapeutico per la cura delle emorroidi, il cipresso è infatti ricco di flavonoidi e di polifenoli, due elementi in grado di migliorare la circolazione del sangue. Grazie ad una migliore circolazione del sangue, infatti, si possono avere effetti positivi sulle emorroidi.

Per quanto riguarda l’alimentazione, è importante integrare fibre vegetali, le emorroidi infatti possono essere causate dalla stitichezza e dalla carenza di fibre. Grazie ad una alimentazione ricca di fibre si può riequilibrare il corretto funzionamento dell’intestino, sarà sufficiente integrare nella propria dieta alimenti ricchi di fibre come le prugne, le ciliegie, il supporto del proprio medico e di un nutrizionista potrà essere in questo caso molto importante. Sempre in caso di emorroidi e di stitichezza si può inoltre consumare al mattino acqua di prugna. La preparazione è molto semplice, si devono lasciare a macerare in acqua delle prugne secche per almeno 24 / 48 ore. Una volta filtrata, l’acqua si potrà bere al mattino a stomaco vuoto per migliorare la regolarità intestinale. Molto utile come rimedio naturale per le emorroidi è infine il Gel di Aloe Vera che applicato delicatamente sul retto allevia dolore e irritazioni.

Loading...

Commenti