Nuovo rimedio naturale per i problemi di erezione

Forse non sai che sono milioni gli uomini in tutto il mondo che soffrono di problemi di erezione derivanti sia da ansie che da vere e proprie situazioni funzionali che non permettono una adeguata potenza sessuale. Esistono moltissimi rimedi farmacologici per risolvere dette problematiche, tutti agiscono in fretta e piuttosto bene, ma hanno un gran numero di controindicazioni, si pensi solamente alla ben nota pillolina blu che di vittime ne ha fatte tante nel mondo.

Negli anni però si sono ricercati, e talvolta trovati, metodi alternativi alla risoluzione di queste situazioni, che minano la vita degli individui che ne soffrono, e che sono anche più giovani di quello che si potrebbe pensare. Si va dai mental coach per le situazione prettamente psicosomatiche, passando per rimedi fitoterapici a base di erbe e fino ad arrivare agli integratori alimentari, ed è di questo che parleremo oggi.

DenafilMax un prodotto che aiuta l’erezione senza effetti indesiderati

Tra le numerose offerte presenti nel web, abbiamo trovato questo DenafilMax, un prodotto base di amminoacidi, minerali e estratti vegetali, realizzato secondo una formulazione racchiusa per quantità dentro un blend proprietario; questo significa che gli ingredienti contenuti, come vedremo, sono tutti esplicitamente indicati in etichetta, ma senza le specifiche quantità singole.

Abbiamo qui a che fare con un supplemento che agirà principalmente su tre fronti, aumento della naturale produzione di testosterone, incentivo ad una maggiore sua quota non legata e incremento dell’afflusso di sangue nel pene. Vediamo quindi quali sono i nutrienti che mediano gli effetti appena detti:

  • arginina, citrullina e norvalina, tre amminoacidi che determinano una maggiore produzione di ossido nitrico, un gas già naturalmente presente nel corpo che aumentando la dilatazione dei vasi sanguigni provoca il totale riempimento dei corpi cavernosi del pene, fornendo una erezione più tonica e duratura;
  • estratto di tribulus terrestris titolato in terpeni vegetali, questo è un componente da tempo utilizzato come afrodisiaco, in quanto è capace di innescare una più elevata produzione di testosterone endogeno, il principale ormone responsabile della necessaria spinta endocrina che serve, nell’uomo, per le attività sessuali;
  • zma, una miscela di zinco, magnesio e vitamina B6, questo mix si è rivelato efficace nell’impedire che le maggiori quantità di testosterone vengano trasformate in estrogeno perdendo la loro potenzialità androgenica.

Modalità d’uso e effetti collaterali degli integratori

Trattandosi di un prodotto completamente naturale, non vi sono al momento possibili effetti collaterali, a patto che si seguano sempre i dosaggi indicati in etichetta e che non si abbiano specifiche allergie o patologie che possano impedirne l’utilizzo. A questo proposito ricordiamo che l’uso di integratori alimentari va sempre effettuato sotto l’attento monitoraggio del medico, onde evitare spiacevoli sorprese.

Loading...

Commenti