Spreco alimentare ed effetti su clima e biodiversità

E’ stata celebrata ieri 5 Febbraio 2015 la Giornata Mondiale contro lo spreco alimentare, una giornata di sensibilizzazione per prevenire lo spreco alimentare e salvaguardare il pianeta non solo dal punto di vista della carenza di cibo ma nche dal punto di vista dei devastanti impatti dello spreco sul clima e sulle biodiversità del pianeta.

Proprio in riferimento sul tema il WWF ha lanciato l’allarme sulle emissioni di C02, il 2015 vedrà l’incontro Mondiale di Parigi, #COP21, organizzato dalla FAO e che avrà come tema centrale l’impronta del carbonio del cibo prodotto e non mangiato ogni anno. Si stimano infatti oltre 3,3 milioni di tonnellate di C02 prodotta dal cibo che ogni giorno viene buttato, tali emissioni valgono il terzo posto nella classifica degli agenti maggiormente inquinanti.

La produzione di cibo in quantità maggiore ha effetti sulle biodiversità, si espandono le zone per la produzione agricola e aumentano le coltivazioni intense, attività che hanno come conseguenza la perdita di terra e la perdita di acqua.

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa memoria delle staminali contro i tumori
Articolo successivoCome allungare i capelli in modo naturale : Oxy extension
Consulenzabenessere.com – Redazione nazionale e Redazioni Regionali. Tel. 0422.18.33.141 mail: info[@]consulenzabenessere.com Per informazioni sulle redazioni regionali e per entrare nel nostro team come corrispondente medico.