Sclerosi Multipla: al via la sperimentazione del Metodo Zamboni

Dopo il completamento della fase di reclutamento pazienti è al via la sperimentazione del Metoto Zamboni per il trattamento della Sclerosi Multipla. In particolare, il metodo che sarà sperimentato in fase avanzata all’Ospedale di Ferrara, in collaborazione con la Facoltà di Medicina, riguarda l’intevento di angioplastica per i pazienti affetti da sclerosi multipla.

La sperimentazione, coordinata dal Professor Zamboni, finanziata dalla Regione Emilia Romagna, andrà a coinvolgere centri ospedalieri di Bologna, Ravenna, Catania, Ancona, Novara, Firenze e Milano. Alla base dello studio del Prof Zamboni l’insufficienza cerebrospinale venosa cronica, in pratica un restringimento dei vasi sanguigni del sistema nervoso centrale del collo e del torace che causa la patologia partendo da un disturbo vascolare.

L’esito della sperimentazione suscita grande attesa nella comunità scientifica italiana. Nel nostro paese sono infatti circa 68.000 le diagnosi di slerosi multipla in altri casi di sperimentazione trattati con le staminali.

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAsportazione dei nei: chirurgia o laser?
Articolo successivoPrendersi cura dei propri denti : regole e consigli
Consulenzabenessere.com – Redazione nazionale e Redazioni Regionali. Tel. 0422.18.33.141 mail: info[@]consulenzabenessere.com Per informazioni sulle redazioni regionali e per entrare nel nostro team come corrispondente medico.