Il gusto dipende dai geni in futuro diete genetiche?

Preferire alcuni cibi anzichè altri è una delle informazioni genetiche che vengono trasmesse nel nostro dna. Uno studio dell’Università di Trieste mostra come il gusto dipende dai geni che sono il patrimonio ereditato dai nostri genitori e dai nostri nonni. Capire cosa non piace potrebbe aprire nuovi scenari in materia di diete genetiche.

dieta-a-zonaPerchè il gusto dipende dai geni? I ricercatori italiani coordinati dal professor Gasparini, hanno esaminato un campione di oltre 4000 volontari analizzando le loro preferenze rispetto ad 80 diversi alimenti. Dopo aver raccolto un numero soddisfacente di risposte, i candidati presi come campione sono stati analizzati sotto il profilo genetico.

Lo studio ha dimostrato come la presenza di alcuni geni può interferire sulla preferenza o non preferenza di un gusto specifico, dall’intreccio di diversi dati, inoltre, il team di ricerca ha potuto verificare che si tratta di geni a carattere ereditario. Oltre ad affermare che i geni conidizionano le nostre scelte alimentari, analizzando il profilo genetico di un paziente, in futuro si potranno costruire delle diete genetiche personalizzate andando ad organizzare i cibi in base ai gusti del paziente, gusti che si potranno appunto conoscere in anticipo.

Loading...

Commenti