Le persone basse vivono più a lungo? Merito di un gene.

Secondo uno studio del Kuakini Honolulu Heart Program, le persone basse vivono più a lungo. Al superamento della quota di 1 metro e 58 cm di altezza, infatti, i ricercatori hanno individuato delle mutazioni nel gene FOXO3, la protezione del gene della longevità.

virus_tumore1Le persone basse vivono più a lungo? Lo studio, pubblicato dalla rivista Plos One, ha analizzato un campione di 8.000 individui americani di origine giapponese residente nelle isole Hawaii osservando la correlazione tra l’altezza e la capacità del gene FOXO3 di proteggere l’organismo dall’insorgenza del cancro.

Tra i fattori osservati, esistono delle differenze tra un’altezza di 1,58 m e 1,65 cm, i ricercatori indicano i livelli di insulina più bassi nelle persone di stasura inferiore. L’influenza di questo quindi può avere degli effetti sull’insorgenza e sullo sviluppo di malattie. Di 8000 uomini esaminati, nati tra il 1900 e il 1919, ben 1200 hanno vissuto fino a 90, 100 anni. 250 sono ancora in vita, contribuendo a rendere le isole Hawaii uno dei posti con il maggior numero di centenari.

Loading...

Commenti