Ambiente: un batterio può frenare il riscaldamento globale

Un gruppo di ricercatori inglesi dell’Università di East Anglia ha realizzato uno studio che potrebbe avere reali applicazioni nella lotta ai cambiamenti climatici. La ricerca ha infatti evidenziato le proprietà di un batterio può frenare il riscaldamento globale.

Si tratta di un batterio del ceppo Methylocella che cresce sul propano e sul metano. La sua capacità di assorbire questi due gas potrebbe contribuire alla riduzione dell’inquinamento e alla conseguente riduzione dell’effetto serra e del riscaldamento globale. Il metano, in particolare, ha un effetto sull’ambiente di ben 20 volte maggiore rispetto all’anidride carbonica, sperimentare gli effetti di questo batterio potrebbe quindi ridurre notevolmente le fuoriuscite di elementi tossici da alcune lavorazioni come ad esempio le estrazioni di petrolio.

Il batterio può frenare il riscaldamento globale, si trova in natura nel sottosuolo e nelle zone umide dove viene rilasciato metano da fonti naturali. La ricerca punterà in futuro a comprendere in che modo la Methylocella potrebbe essere utilizzato per rimuovere biologicamente gas tossici per l’ambiente.

Loading...

Commenti