Influenza stagionale 300.000 a letto picco stagionale per le feste natalizie

Per le festività natalizie è atteso il picco dell’influenza stagionale. Sono già 300.000 gli italiani a letto nella prima settimana di Dicembre secondo i dati riportati dal Bollettino della Società italiana di medicina generale. C’è ancora tempo per vaccinarsi, sopratutto per gli anziani e i più piccoli, per progettersi dal virus individuato la scorsa settimana su una bambina di 4 anni a Trieste.

influenza1A partire dalla prossima settimana le diagnosi dei medici sentinella risulteranno sempre più precise. Dopo i virus parainfluenzali, il picco dei casi di influenza raggiungerà il valore più altro tra il 25 Dicembre e il 6 Gennaio. L’unica arma di prevenzione efficace è la vaccinazione sopratutto per le categorie più a rischio come gli over 65, gli anziani con problemi respiratori e i bambini.

I sintomi dell’influenza stagionale si presentano con febbre alta, tosse e raffreddore, dolori muscolari e articolari accompagnati da senso di stanchezza e mal di testa. Il riposo per almeno 3-4 giorni è d’obbligo per curarsi correttamente ed evitare ricadute che possono risultare più gravi se sottovalutate.

Loading...

Commenti