Il Sale iodato è un valido aiuto per la tiroide

Dal 7° Convegno nazionale dell’Associazione italiana Tiroide arriva un forte sostegno per modificare alcune abitudini alimentari che possono nel tempo causare problemi alla nostra salute. Il Sale iodato è un valido aiuto per la tiroide ma è purtroppo utilizzato solo dal 54% della popolazione italiana.

sale_alimentazione1L’organizzazione mondiale della Sanità consiglia per il 95% dell’uso alimentare il consumo di sale iodato, altre nazioni europee a differenza dell’Italia, hanno giù raggiunto il traguardo raccomandato dalla OMS, in Italia molto c’è da fare. Nuove “raccomandazioni” dovrebbero arrivare da una legge sul tavolo del Consiglio dei ministri. Sono sopratutto i ristoranti, le tavole calde e mense a dover recepire l’obbligo di usare sale iodato. Per la grande distribuzione potrebbe essere imposto l’obbligo di esporre materiale informativo per spiegare al consumatore il vantaggio del consumo di sale iodato. La legge dovrebbe integrare la norma n° 55 del 21 Marzo 2005.

Perchè il Sale iodato è un valido aiuto per la tiroide. Il sale iodato è necessario per prevenire patologie alla tiroide, primo fra tutti il gozzo endemico, patologia che interessa 5 milioni di italiani. Importante infine per le mamme in gravidanza. Una carenza iodica infatti, può avere conseguenze sul bambino e portare ad una riduzione del quoziente intellettivo.

Loading...

Commenti