Allergia ai telefonini: Sensibilità chimica multipla

Si chiama MCS, la sensibilità chimica multipla, una sindrome di recente scoperta che rende intolleranti alle sostanze chimiche con cui sono prodotti i dispositivi elettronici e ai campi elettromagnetici prodotti dai cellulari. In Italia sono oltre 500.000 i casi di ipersensibilità per una patologia molto grave che rende, ai nostri giorni, quasi impossibile la vita nella civiltà tecnologica.

telefonini_salute1

Campi elettromagnetici e allergie? l’allarme viene lanciato dal Prof Genovesi del Policlinico Umberto I di Roma. Gli effetti sulla salute sono svenimenti, difficoltà a respirare manifestazioni cutanee. Alla base di tale allergia si pensa ci sia una predisposizione a livello genetico, in pratica l’organismo non riesce ad eliminare le reazioni dovute al contatto con le sostanze tossiche e sopratutto i disturbi ambientali dovuti ai campi magnetici. Nei pazienti che soffrono di questi problemi è inoltre riscontrata una elettro-sensibilità che crea problemi anche in presenza di televisori, frigoriferi ed elettrodomestici in funzione.

Tra i pochissimi casi affrontati il caso di una donna londinese di 49 anni che dopo diversi controlli ha ottenuto il rimborso delle cure mediche per MCS. Molti pazienti non sanno di soffrire di questi problemi e in molti casi il rischio concreto è quello di scambiare tale patologia con disturbi psicologici, sopratutto nei bambini.

Loading...

Commenti