Ictus: proteggersi con la dieta mediterranea

La ricerca è spagnola e arriva dalla Hospital Clinic di Barcellona. La dieta mediterranea è in grado di ridurre del 30% il rischio di ictus e di malattie cardiovascolari. L’olio d’oliva e il consumo giornaliero di frutta e verdura fresca aiutano l’apparato circolatorio e sono in grado di ridurre colesterolo e ipertensione.

images (17)

Nella ricerca sono stati coinvolti oltre 7500 persone analizzando gli effetti sulla salute del regime alimentare. Gli effetti della dieta mediterranea sono stati osservati per 5 anni, si tratta infatti della ricerca più estesa che sia mai stata condotta sui cibi e gli effetti sulla salute. Dallo studio emerge un rischio di sviluppare gravi patologie inferiore del 30% nei soggetti soliti consumare l’olio d’oliva e mantenere una dieta a basso consumo di calorie.

Nell’alimentazione mediterranea come noto, la fretta, la verdura, insalate, olio e un buon bicchiere di vino sono gli alimenti migliori.

Loading...

Commenti