La qualità del sonno dipende dallo stress e dall'età

Uno studio del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Basilea e dell’Institute of Economic Research di Berlino, ha analizzato la qualità del sonno su un campione di oltre 14.000 individui tra i 18 e gli 85 anni. La ricerca indica che la qualità del sonno è strettamente legata ai fattori di stress e migliora dopo la pensione.

La carenza di sonno e lo stress legato al lavoro. Lo studio indica chiaramente che fino ai 60 anni, le difficoltà ad addormentarsi e a svegliarsi, sono di gran lunga superiori rispetto ad una fascia di età più avanzata. Il sonno inoltre è strettamente legato alla condizioni di salute, se si soffre di dolori cronici, problemi cardiaci e respiratori, obesità, si dorme peggio.

Allontanare i fattori di stress, seguire uno stile di vita sano con un alimentazione equilibrata, aiuta a regolarizzare i ritmi del sonno. Il giusto equilibrio tra le ore di sonno e le ore di attività sono alla base del funzionamento dell’orologio biologico che regola tutte le attività del nostro organismo e ci mantiene in salute.

Loading...

Commenti