Mal di testa e Sesso: cresce la cefalea coitale

Uno studio pubblicato dal British Journal of Medical Practitioners mostra i dati sulla crescita della cefalea coitale, il mal di testa che colpisce gli uomini durante e dopo il rapporto sessuale. Questa patologia colpisce 1 uomo su 100 e secondo gli esperti può essere il primo sintomo di allarme di un aneurisma, un ictus o tumore al cervello.

Cefalea coitale. Le testimonianze sono diverse, c’è chi descrive un forte mal di testa all’improvviso, come un colpo nella parte posteriore del capo che per circa 30 secondi impedisce di aprire gli occhi e di muoversi. Secondo i ricercatori i dati circa la diffusione della patologia sono sottostimati in quanto per imbarazzo i pazienti non si rivolgono al proprio medico.

I trattamenti per affrontare il problema esistono, farmaci anti infiammatori che possono essere assunti prima dell’attività sessuale. Il problema non è assolutamente da sottovalutare, solo una diagnosi può escludere segnali di un aneurisma, emorragia celebrale, malattie della colonna vertebrale e non ultimi, ictus e tumori al cervello.

Loading...

Commenti