Fare sport in pausa pranzo da più vantaggi

Fare sport e attività fisica a metà giornata amplifica i vantaggi, migliora il ritmo cardiaco e si contrastano i fattori di rischio per malattie come il diabete. La ricerca arriva dal Los Angeles’s Brain Research Institute dell’Univerisità della California, sfruttare la pausa pranzo per palestra, jogging e sport è un’ottima idea.

Il periodo migliore della giornata per fare dello sport. L’obiettivo dei ricercatori era quello di comprendere in che modo, lo sport e lo sforzo fisico, possono influenzare il ritmo giornaliero che regola il corretto equilibrio fra veglia e sonno, uno dei principi alla base della salute di organi come il cuore, il cervello e il fegato. Lo sport a metà giornata consente all’organismo di produrre più proteine nelle cellule che regolano l’orologio biologico, proprio la salute di queste cellule può influenzare la comparsa di malattie come l’obesità, il diabete, disturbi del sonno e patologie come la depressione.

Il ritmo dormire e svegliarsi. Le cellule “orologio” del nostro organismo funzionano grazie alla luce, cosi come le funzioni principali dei nostri organi vitali che possono essere influenzate dalla luce artificiale e da uno stile di vita non corretto. Nelle ore in cui il nostro corpo aspetta il buio, ad esempio, la luce artificiale può portare a compiere azioni e ad espletare funzioni che naturalmente si svolgono con la luce diurna. Lo studio dimostra che lo sport a metà giornata aiuta a regolare l’orologio rotto e a riequilibrare il corretto funzionamento del nostro organismo.

Loading...

Commenti