Vaccino Meningite: Ok dell'Agenzia europea del farmaco

Il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano, EMA, organo dell’Agenzia Europea del Farmaco ha dato il via libera per la produzione di un vaccino contro la meningite meningococcica, MenB. Il vaccino, prodotto nei laboratori italiani Novartis di Siena, è frutto della ricerca italiana, coordinata dalla dott. Rino Rappuoli, responsabile a livello mondiale della sezione Vaccines and Diagnostics.

La ricerca per un vaccino è durata quasi 20 anni, un lungo di lavoro che ha coinvolto diversi colleghi del dott. Rappuoli, impegnati nella prevenzione della malattia che colpisce una persona nel mondo ogni minuto. Conosciuta come la “Meningite B”, insieme al tipo C, rappresenta la forma più diffusa in Europa e nel nostro paese, se non viene diagnosticata in maniera corretta entro 24 ore può causare la morte.

Il nuovo vaccino potrà essere in commercio entro 3 mesi da una successiva conferma da parte dell’organo europeo sui farmaci. Protegge tutte le fasce di età, sopratutto quelle a maggior rischio, entro i 5 anni di vita dove i sistema immunitario è più debole.

Loading...

Commenti