Emilia Romagna: salute e qualità dell'aria nel progetto Opera

Il Progetto Opera, coordinato da Arpa Emilia Romagna propone il 15 Novembre 2012 la seconda conferenza annuale per analizzare le azioni per migliorare la qualità dell’aria con i suoi benefici e costi. Il progetto per la riduzione delle emissioni nasce come uno strumento per aiutare gli amministratori locali a produrre politiche ambientali per il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Il progetto guidato da Arpa Emilia Romagna ha raccolto l’adesione dell’Università di Brescia, l’Università di Strasburgo, l’Agenzia per l’ambiente d’Alsazia, il CNRs, centro di ricerca di Francia, e Terraria, azienda milanese attiva nel settore del supporto informatico per l’ambiente e il territorio. La qualità dell’aria, conseguenza diretta della salute per gli abitanti di molte città metropolitane, è un tema che necessita dell’ampio confronto tra scienziati, tecnici e amministratori. Il principale obiettivo del progetto Opera, che nel 2011 ha visto la città di Bologna come sede, è quello di sviluppare un metodo condiviso per attivare in ogni città un piano per la qualità dell’aria. Quest’anno la conferenza si terrà a Strasburgo, città sede del Parlamento Europeo.

Loading...

Commenti