Papilloma virus: dopo vaccino meno sesso a rischio

Uno studio dell’University Emory di Atlanta, negli Stati Uniti, mostra i primi dati che riguardano la vita sessuale delle adolescenti americane sottoposte al vaccino contro il papilloma virus. La tendenza è quella di evitare il sesso non protetto, anche se il vaccino è efficace la consapevolezza riduce notevolmente i comportamenti sessuali a rischio.

Lo studio può rappresentare una prima conferma positiva sulla campagna di educazione e prevenzione che negli ultimi anni è stata lanciata contro il Papilloma Virus. L’idea che il vaccino poteva ridurre l’attenzione sul problema viene quindi smentita. I ricercatori hanno esaminato oltre 500 casi di ragazze sottoposte a vaccino entro il 2007.

Comportamenti sessuali a rischio. I dati raccolti sono stati confrontati con un campione di ragazze non vaccinate. Oltre all’incidenza di un caso su tre di clamidia, lo studio ha dimostrato un’incidenza molto minore delle infezioni che possono avere come conseguenza diretta forme di tumori della cervice.

Loading...

Commenti