Il pillolo anticoncezionale per l'uomo: test negli Usa

Ricercatori Statunitensi del Dana-Farber Cancer Institute hanno condotto in laboratorio una serie di test per verificare l’efficacia del primo anticoncezionale per uomo. La pillola per l’uomo, riduce in numero e qualità gli spermatozoi attraverso la sospensione temporanea del processo di spermatogenesi. Il farmaco, testato sui ratti, non ha effetti collaterali e sospesa la somministrazione riattiva la produzione di testosterone senza compromettere la vita sessuale e riproduttiva.

Si chiama JQ1, il “pillolo” anticoncezionale che riduce la fertilità maschile. Il composto penetra nel tessuto sanguigno dei testicoli e interviene per bloccare temporaneamente la produzione di spermatozoi. L’efficacia è stata osservata in laboratorio, con iniezioni quotidiane nei roditori per sei settimane. Anche se la sperimentazione necessità di ulteriori prove e verifiche,  gli autori dello studio, pubblicato dalla rivista Cell, confermano la totale assenza di effetti collaterali. Dopo la sospensione della somministrazione, nell’uomo il farmaco si potrà assumere per via orale, non ci sono danni per la salute.

Loading...

Commenti