29 aerei militari cinesi sono entrati nella zona di difesa aerea di Taiwan. La reazione del governo di Taipei

Taiwan, che rivendica Taiwan come proprio territorio, negli ultimi anni si è lamentata dei viaggi aerei della Cina nella parte sud-occidentale della sua zona di identificazione della difesa aerea, nota come ADIZ delle Isole Prada controllate da Taiwan, vicino all’isola democraticamente controllata. Egli ha detto Reuters.

Definisce le continue operazioni militari cinesi vicino a Taiwan una “guerra della zona grigia” progettata per indebolire le forze taiwanesi, rimobilitarle e testare la risposta taiwanese.

Il ministero della Difesa taiwanese afferma che l’ultima missione cinese includerà 17 caccia e sei bombardieri H-6, una testata elettronica, un velivolo di pre-allarme, anti-sottomarino e di rifornimento.

Taiwan ha inviato aerei da combattimento per rimuovere gli aerei cinesi, mentre i sistemi missilistici sono stati utilizzati per monitorarli, ha affermato il ministero, utilizzando il modulo standard in risposta.

Questa è la più grande intrusione da quando Taiwan ha annunciato 30 aerei cinesi nel suo ADIZ del 30 maggio. Il più grande di sempre quest’anno ha coperto 39 aerei il 23 gennaio.

La Cina ha aumentato le pressioni su Taiwan affinché accetti la sua pretesa di sovranità. Il governo di Taipei dice di volere la pace, ma si difenderà se attaccato.

Non ci sono state sparatorie e gli aerei cinesi non hanno sorvolato lo spazio aereo di Taiwan, ma in ADIZ, una vasta area dove Taiwan è monitorata e ha più tempo per pattugliare e rispondere.

Trasmetti in tempo reale le notizie più importanti della giornata, distribuisci a distanze uguali e metti Mi piace La nostra pagina Facebook!

Segue Mediafax su Instagram Guarda immagini e storie affascinanti da tutto il mondo!

READ  Il Borussia Dortmund ha annunciato un nuovo allenatore e ha confermato quattro trasferimenti

Il contenuto del sito web www.mediafax.ro è progettato per le tue informazioni personali e solo per uso. Questo Proibito MEDIAFAX ripubblica il contenuto di questo sito in assenza di accordo. Per ottenere questo accordo, contattaci a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.