Mangiare frutta e verdura per smettere di fumare

Un’alimentazione ricca di frutta e verdura aiuta i fumatori a smettere con le sigarette, è quanto affermato da uno studio condotto dall’Universtiy of Buffalo che ha analizzato le abitudini alimentari di 1000 fumatori di età compresa tra i 25 e i 60 anni. I dati mostrano un collegamento diretto tra l’aumento del consumo di verdura e frutta e la diminuzione del desiderio di fumare.

Un precedente studio aveva dimostrato come, nei soggetti che hanno smesso di fumare da almeno 6 mesi, si registra l’aumento del consumo di frutta e verdura. L’analisi dei ricercatori di Buffalo, lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nicotine and Tobacco Research, dimostra che si può smettere di fumare integrando la propria alimentazione con frutta e verdura.

Spegnere la sigaretta e mangiare una mela. Il rapporto dimostrato dallo studio è di 1 a 3. I soggetti che consumano frutta e verdura hanno 3 volte più probabilità di smettere di fumare entro 1 mese rispetto ai soggetti con alimentazione diversa. Le fibre contenute nella frutta infatti rendono più sazi e portano il fumatore ad accendere una sigaretta come meno rapidità, inoltre, sopratutto la verdura, peggiora il gusto del tabacco a differenza di altri alimenti, come il caffè ad esempio, che migliorano il gusto e spingono a fumare di più.

Loading...

Commenti