Cellulite: la causa potrebbe non essere l'insufficienza venosa

Un annuncio che potrebbe aprire nuove strade per il trattamento di un’inestetismo tanto odiato dalle donne di tutto il mondo: la cellulite. Dal convegno nazionale di Roma della Società Italiana di Medicina estetica, arriva uno studio che indica nel tessuto adiposo e non nel sistema venoso l’origine della cellulite.

Ritenzione idrica. Abbiamo affrontato più volte l’argomento, considerando il problema cellulite anche dal punto di vista medico e , come suggerito da autorevoli ricerche medico scientifiche, ci siamo soffermati sull’importanza di un corretto stile di vita e di abitudini salutari per l’organismo. Secondo quanto emerso dal convegno di Roma, nuove ricerche dimostrano come il tessuto adiposo riesca ad agire sui tessuti, innescando le trasformazioni a livello cutaneo. Causa diretta, di un’azione simile ad un organo endocrino, sarebbe il verificarsi dell’effetto pelle a buccia d’arancia. 

Trattamenti e dieta equilibrata. Per contrastare la cellulite è opportuno seguire una dieta equilibrata, seguendo il consiglio di un professionista, integrare alimenti come i legumi e consumare le porzioni raccomandata di frutta e verdura. Un regime alimentare acidificante, potrà pertanto agire sul problema dall’interno coinvolgendo lo stato infiammatorio dei tessuti. L’alimentazione è alla base di ogni trattamento, esistono poi, rimedi naturali che oltre ad agire sul problema specifico, aiutano, nel complesso, l’idratazione e i naturali processi della cute.

Un buon prodotto anti cellulite, un bodytoning che agisce nei punti critici, utilizzato in combinazione con uno stile di vita e una dieta sana e una regolare attività fisica, rappresentano il miglior rimedio naturale.

Loading...

Commenti