Maturità 2019: come affrontare ansia e paura

Maturità 2019: come affrontare ansia e paura

Maturità 2019 alle griglie di partenza, e come tutti gli anni milioni di studenti sono alle prese con l’esame di stato che chiude il ciclo del liceo e apre le porte all’università per alcuni e al lavoro per altri, o almeno così dovrebbe essere anche se come sappiamo la situazione del mercato professionale è ben più complicata. La maturità può definirsi un momento speciale per ogni studente, un periodo in cui tutto solo deve affrontare il primo vero esame della vita e allora come affrontare ansia e paura senza degenerare in malesseri a tal punto d’invalidare qualsiasi impegno? Gli esperti dell’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap) si occupano di questo problema ogni anno e cercano di dare consigli e suggerimenti per poter superare l’esame senza stressarsi troppo. Per non fallire facendosi sopraffare da stanchezza, afa, e paura è opportuno ripetere ad alta voce anche in gruppo, fare delle sintesi o mappe concettuali per organizzare i concetti d’assimilare.

Maturità 2019: simulare la prova d’esame per superare l’ansia

Simulare la maturità 2019 e la stessa prova d’esame è un test che aiuta molto per superare l’ansia, agevola l’apprendimento e fa prendere confidenza con la dura prova. Molto importante poi sono le ore di sonno che non dovrebbero essere meno di 8 ma neanche più di 9 questo per affrontare l’impegno di studio quotidiano ben riposati e freschi. Ovviamente non si può fare a meno di tenere in considerazione anche la dieta da seguire durante la preparazione degli esami: un regime alimentare leggero composto da cibi freschi, genuini e poco calorici che non appesantiscono e che facilitano la digestione. La dieta è dunque elemento determinante per affrontare sia lo studio che l’esame stesso: tra i pasti da considerare soprattutto la colazione in cui dovrebbe essere presente latte, marmellata e fette biscottate, ma anche miele. Molto importanti anche gli snack a metà mattina e pomeriggio come barrette di cereali o yogurt infine da non sottovalutare i liquidi è consigliabile infatti bere molto e spesso.

Loading...

Commenti