San Valentino 2019: igiene orale a prova di bacio

San Valentino 2019: igiene orale a prova di bacio

Manca poco a San Valentino e tutto deve essere pronto e ben organizzato per trascorrere una serata all’insegna della passione e dell’amore, e cosa più importante è dare importanza a tutti quei baci che coroneranno una giornata speciale. Come prepararsi al bacio perfetto? Quali sono gli atteggiamenti preventivi per ottenere un igiene orale a prova di bacio? Denti sporchi e alito cattivo sono decisamente da evitare per far si che la serata prenda una piega sbagliata perciò è necessario seguire alcune semplici regole per avere una bocca sana e pulita. In primo luogo occorre avere sempre uno spazzolino nuovo, cambiarlo almeno ogni due mesi è determinante per essere efficace. Collutorio e filo interdentale sono altri due strumenti molto importanti per la pulizia della bocca quotidiana: il primo disinfetta il cavo orale mentre l’altro aiuta nel raggiungere parti a cui lo spazzolino non arriva.

San Valentino 2019: consigli per una sana igiene orale

Rilevante per una bocca a prova di bacio anche l’alimentazione, per una serata speciale come quella di San Valentino il consiglio è quello d’evitare di mangiare cibi particolarmente saporiti di spezie come aglio e cipolla, no ai fritti e ai latticini. Da preferire alimenti freschi come mele, finocchio e menta che oltre a rinfrescare aiutano la digestione e facilitano in un certo senso i rapporti sociali che nel caso di San Valentino sono determinanti per il successo della serata. San Valentino è la festa degli innamorati e come tale va vissuta insieme al proprio partner con serenità e anche una buona salute dell’igiene orale contribuisce in modo positivo all’esito della festa, per questo è non da sottovalutare ma anzi le va da maggiore attenzione rispetto alla quotidianità.

Loading...

Commenti