Malanni di stagione: come prevenirli con i rimedi stagionali

Malanni di stagione: come prevenirli con i rimedi stagionali

Il freddo è alle porte e con lui arriveranno e si aggraveranno anche i classici malanni di stagione che ogni anno costringono in casa e nei casi più gravi a letto moltissime persone. E’ possibile prevenire questi malesseri con dei rimedi naturali in grado di limitare i danni dovuti alle fredde giornate invernali: raffreddori, febbri influenzali o anche dei semplici sintomi di tosse e catarro si possono prevenire avvalendosi di abitudini quotidiane non da poco come bere ogni mattina una tazza d’acqua calda con zenzero e limone integrata a metà mattina da un centrifugato di kiwi  e arancia: una dose rilevante di vitamine in grado di proteggere dalle patologie invernali più comuni. Inoltre per rafforzare le difese immunitarie è consigliabile, quando è possibile, un breve soggiorno alle terme: sauna e bagno turco o anche percorso al sale sono un vero e proprio toccasana per le malattie connesse all’apparato respiratorio.

Malanni di stagione: sport all’aria aperta e spa per rigenerare le difese immunitarie

Molto importante per rafforzare le difese è l’attività fisica soprattutto quella da fare all’aperto, sembra infatti che fare sport al freddo aiuti l’organismo ad abituarsi alle basse temperatura e di conseguenza fa maturare una resistenza alle patologie influenzali. Chi fa sport all’aria aperta è dunque avvantaggiato e rischia di ammalarsi molto meno di chi si sforza a coprirsi eccessivamente e stare sempre in ambienti chiusi dove l’aggirarsi di virus e batteri è sicuramente più facile. Detto ciò è possibile prevenire i malanni di stagione avendo cura di se stessi attraverso una giusta alimentazione che prediliga un pieno di vitamine, un’attività fisica possibilmente all’aria aperta e coccolandosi in qualche spa e centro benessere in grado ridare energia e sobrietà al fisico preparandolo alle basse temperature in modo eclatante e sicuramente vincente.

 

Loading...

Commenti