Cambio di stagione? Possibile causa di depressione

Cambio di stagione? Possibile causa di depressione

Il cambio di stagione, in particolare quelle che ci conduce dall’estate all’autunno, è tra le possibili cause di depressione o per lo meno comporta un velo di tristezza difficile da superare. Sembra infatti che il ritorno dalle vacanze, il ricominciare con una quotidianità stancante, ripetitiva oltre che noiosa sia determinante per l’umore e la voglia di stare insieme agli altri. Secondo alcuni recenti studi il cambio di stagione con prospettiva un freddo, buio e lungo inverno sia una causa accertata di depressione status che va affrontato e superato anche a tavola dove è preferibile mangiare alcuni alimenti piuttosto che altri. Secondo alcuni studi la colazione è il pasto principale per far fronte ad una giornata lunga e faticosa e evitare che la tristezza ci conquisti irrimediabilmente. L’Osservatorio Doxa – AIDEPI ha realizzato un’indagine in cui conferma l’utilità emotiva che una sana colazione comporta.

Cambio di stagione e depressione: l’indagine della Doxa

L’osservatorio ha affermato con certezza che in questo periodo spossatezza e cali energetici sono all’ordine del giorno e che più del 50% degli italiani soffrono d’insonnia, stress e malumore dati questi analizzati con attenzione e che possono essere limitati grazie al consumo di una prima colazione in cui siano presenti tutti i principali nutrienti. Il dottor Michelangelo Giampietro nutrizionista e medico dello sport ha confermato l’importanza della colazione dichiarando quanto sia necessario affrontare la giornata solo dopo aver mangiato in modo sano e energetico:”La colazione deve essere considerata un vero pasto, completo di tutti i nutrienti (acqua, carboidrati, proteine, grassi, vitamine e sali minerali), leggero e digeribile.” Favorire il consumo dei carboidrati è vantaggioso per l’organismo perchè influiscono positivamente sull’umore oltre che a favorire un benessere prolungato. Approcciarsi ad un’alimentazione varia è il primo passo per fare una colazione sana e completa, tutta via il primo passo è non limitarsi ad un misero caffè!

Loading...

Commenti