Stress e fertilità un rapporto diretto

Sad lovers couple after a pregnancy test result

Stress e fertilità un rapporto diretto

Lo stress come sappiamo è causa di moltissime patologie, la comparsa di alcune malattie è stranamente legata a quei periodi d’eccessiva stanchezza e ansia tipici della nostra epoca. Molto spesso infatti lo stress dà vita a dei disagi che comportano la presenza di status da considerare delle vere e proprie malattie da curare con un apposita terapia medica in alcuni casi poco efficace se non si riducono le cause che procurano stress. In molti casi anche la fertilità subisce gli effetti di una stanchezza eccessiva a dichiararlo uno nuovo studio condotto dai membri della Boston University School of Public Health che conferma quanto gli alti livelli di stress possono influire su un esito positivo di un concepimento. Gli esperti hanno sottoposto un rilevante campione di donne al test, tutte persone che non avevano alle spalle una storia d’inferitlità e hanno riscontrato che una parte di esse, più stressate, hanno una maggiore difficoltà a concepire.

Stress e fertilità: lo studio della Boston University

L’improbabilità di concepimento non sembra essere legata a motivi particolari, o per lo meno non sono stati ancora individuati, quello che è certo che nelle donne stressate la riduzione dei rapporti è evidente e questo ovviamente riduce le probabilità di rimanere incinta, anche la presenza di cicli irregolari influisce al buon esito del concepimento. Di certo lo stress ha un ruolo determinante al fine di diventare genitori è per questo che quando si decide di concepire un figlio è bene farlo in modo sereno e rilassato evitando ansie particolari che possono inficiare il buon esito della prova. La stessa, a volte difficile, ricerca di un figlio comporta stress e ansia tali da non portare buon risultato, non a caso i medici consigliano di non fissarsi sulla situazione e di vivere la quotidianità in modo normale e spontaneo.

Loading...

Commenti