Influenza: come affrontare i primi malanni stagionali

Influenza: come affrontare i primi malanni stagionali

Autunno inoltrato, l’estate ormai dovrebbe essere solo un ricordo eppure le temperature non sembrano scendere di molto e se di giorno nelle più importanti città godiamo del sole di sera i primi freschi contagiano e danno vita ai così detti primi mali di stagione: raffreddori, febbre e influenza colpiscono creando dei disagi non da poco. Le prime vittime sono soprattutto i bambini che frequentando scuole, asili e ambienti popolari sono più soggetti al contagio dei virus para-influenzali; anche gli anziani subiscono i primi sintomi dell’influenza per questo necessitano di maggiore cura e attenzione. Come prevenire o curare queste patologie, che seppur non gravi sono sicuramente fastidiose? Prima di tutto è opportuno assumere atteggiamenti di buon senso come il vestirsi a strati evitando sudate inutili, applicare qualche buona regola igienica e ovviamente adottare una sana alimentazione favorendo il consumo stagionale di frutta e verdura particolarmente ricchi di vitamine e sali.

Influenza, come prevenirla con i rimedi omeopatici

Di tendenza è l’utilizzo di metodi omeopatici che secondo alcuni orientamenti sono molto efficaci per combattere, ma soprattutto prevenire i primi raffreddori. Per rafforzare il sistema immunitario alcuni medici consigliano di prendere rimedi a base di Oscillococcum, preparati appositamente e assunti in via preventiva tra Settembre e Marzo destinati sia ai piccoli che agli adulti, è infatti utile per evitare l’effetto contagio di gregge che il rimedio sia preso da tutti i membri di una stessa faglia. Inoltre è stato accertato che in caso si contragga la malattia il rimedio assunto in via preventiva aiuti e faciliti la guarigione. Ai classici consigli come quello di evitare gli sbalzi di temperatura eccessivi, coprirsi in modo adeguato e mangiare correttamente si aggiunge anche quello di fare attività sportiva in modo regolare e se è possibile all’aria aperta questo per rafforzare le difese immunitarie ed affrontare la stagione fredda preparati ed energici.

Loading...

Commenti