Tumore al rene, più rischi per le persone obese?

Le persone obese sono più a rischio di essere colpite da tumore al rene? A quanto pare sì. Lo spiega Giuseppe Procopio, responsabile dell’Oncologia Medica genitourinaria della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano che sottolinea la correlazione tra queste due variabili (fonte Ansa).



In questa neoplasia la chemioterapia e la radioterapia si sono dimostrate, storicamente, poco efficaci. Per i pazienti con neoplasia in fase metastatica, i farmaci a bersaglio molecolare hanno permesso di allungare la sopravvivenza di oltre due anni. Queste terapie sono caratterizzate da un comune denominatore: svolgono un’azione ‘anti-angiogenica’, hanno cioè la capacità di inibire la formazione di nuovi vasi sanguigni. Questa azione interferisce con lo sviluppo del tumore che, per crescere, ha bisogno di ossigeno, di sangue e di nuovi vasi sanguigni che lo irrorino

Stando ai numeri ufficiali, ogni anno in Italia sono 3.400 nuove diagnosi di tumore del rene. Tra queste il 25% (13.600), sono riconducibili al sovrappeso che però risulta un fattore di rischio ancora sottostimato dagli italiani visto che il 31,7% della popolazione ha problemi con la bilancia e il 10,5% è obeso. E invece i chili di troppo rappresentano un problema molto serio e un fattore di rischio da considerare con la giusta serietà per diminuire la percentuale di ammalarsi. Uno stile di vita sano è fondamentale per cercare di mantenersi in salute negli anni. Aggiunge Camillo Porta dell’Oncologia Medica della Fondazione IRCCS Policlinico ‘San Matteo’ di Pavia:

Sono diversi i fattori di rischio associati all’insorgenza di questa neoplasia. Oltre al sovrappeso e all’obesità, va considerato il fumo di sigaretta, in particolare negli uomini. I tabagisti presentano un rischio del 50% più elevato di sviluppare un tumore localizzato nel parenchima renale rispetto a coloro che non hanno mai fumato

Ti potrebbe interessare anche:

Caffè per prevenire il tumore alla prostata?

Tumore al seno: scoperta proteina alleata delle metastasi

Photo | Pixabay

 

Loading...