Allergia polvere, migliori rimedi omeopatici

Quali sono i migliori rimedi omeopatici contro l’allergia alla polvere? Tanti e fastidiosi sono i sintomi di un disturbo davvero molto diffuso che però può essere trattato anche con rimedi naturali.

A elencare i migliori rimedi omeopatici è la dottoressa Ginevra Menghi, allergologa e immunologa clinica, esperta in omeopatia a Roma.

Accanto a chi soffre di allergie alle muffe c’è l’enorme schiera degli “allergici alla polvere”, ovvero quelle persone che hanno problemi con gli acari e con le loro deiezioni. Infatti non è la polvere in sé a provocare starnuti, pruriti e bruciori agli occhi, ma la presenza di questi piccoli esserini che si annidano un po’ ovunque: nelle poltrone e nei cuscini, nei materassi, nei tappeti e nelle tende e ovunque ci sia la possibilità di rifugiarsi indisturbati. Gli acari muoiono a 60° di temperatura, per cui lavare lenzuola e tende a caldo è un buon espediente per eliminarli, insieme all’ausilio di un vaporetto per sterilizzare materassi e cuscini; tuttavia è bene sapere che questi aracnidi, appartenenti alla famiglia di ragni e zecche, si riproducono molto velocemente e, altrettanto velocemente, ripopoleranno ciò che è stato appena lavato. L’aspirapolvere è un rimedio parzialmente inutile perché contribuisce a spargere nell’aria (specie quando non c’è un efficace filtro HEPA, ovvero anti-acaro, oppure quello che c’è è sporco e vecchio) ancora più particelle di allergeni. L’unica soluzione è pulire il più spesso possibile, evitando l’accumulo di oggetti tipicamente polverosi come libri e giornali, specie nelle stanze dove si dorme. A chi soffre di queste allergie, sempre con l’obiettivo di desensibilizzare il soggetto, prescrivo Dermatophagoide pteronyssinus 30 CH, 5 granuli 3 volte a settimana durante tutta la stagione allergica

Ti potrebbe interessare anche:

Omeopatia contro i disturbi digestivi

Insonnia, combatterla con l’omeopatia

Tosse secca, rimedi naturali e omeopatia

Omeopatia, rimedi utili per chi vuole smettere di fumare

Photo | Pixabay

Loading...

Commenti