Allenamento, dieta e riposo: la formula per tornare in forma dopo l’estate

Mare, tintarelle, gelati, pasticcini, patatine e merende fuori pasto. Feste, concerti, divertimento, nottate. È lo scenario che si presenta un po’ a tutti durante le ferie estive. Le vacanze estive regalano relax, energia e buon umore, ma anche, a volte, qualche chilo di troppo. Che fare se si ingrassa? È necessario non scoraggiarsi e curare il proprio benessere. Come? Allenamento, dieta e riposo sono tutte componenti per una  formula perfetta per riprendersi dopo l’estate.

Gli esperti consigliano di non abbattersi, di evitare la vita sedentaria e di curare il ritmo sonno-veglia, molto importante per la salute, e l’alimentazione. Non bisogna puntare solo sulla perdita di peso, spaventati dalle lancette della bilancia. Un buon allenamento, infatti, può servire a trasformare la massa grassa in muscolo. Si può optare, ad esempio, per la corsa, per la bicicletta o iscriversi in palestra, giocare a tennis, nuotare.

Una volta scelto il tipo di attività, si deve essere costanti nel praticarla: bastano tre volte la settimana. Il maggiore ostacolo nella scelta dell’attività fisica da praticare è la pigrizia. Superata questa fase, sarà tutto più semplice. Si dovranno programmare dei piani concreti e rispettarli per l’autunno e per tutto l’inverno.

Di uguale importanza è il rispetto del ritmo sonno-veglia. Questo perché gli orari dedicati al riposo sono fondamentali, orari scombinati infatti potrebbero danneggiare il metabolismo. Secondo uno studio italiano, dormire poco aumenta non solo il senso di stanchezza ma anche il rischio di alcune patologie come l’obesità. Anche dormire troppo fa male, come è stato dimostrato, nel caso si superino le nove ore, si riscontrano infatti livelli di colesterolo più alti.

Insomma è indispensabile ritagliare del tempo per se stessi e non dedicare il tempo solo a lavorare. Ritagliarsi un’ora di tempo, per tre volte la settimana, è importante per il benessere fisico e anche mentale. Segnare in agenda questo appuntamento fisso è importante, soprattutto poi ciò che si deve fare è mantenere l’impegno. Quindi addio vita sedentaria, addio pigrizia, via libera allo sport e alla dieta, facendo attenzione, in primis, a consultare sempre il proprio medico, prima di prendere iniziative che potrebbero danneggiare l’organismo e la salute.

Loading...

Commenti