Panini: ricette vegetariane fresche e gustose

Siamo spesso fuori casa, vittime dei ritmi estenuanti delle nostre giornate lavorative, ma non per questo dobbiamo rinunciare al piacere del gusto dei nostri pasti. Potete prepararli al volo la sera prima e portarveli dietro nel vostro ufficio: piccoli e leggeri, sapranno consolarvi in una grigia giornata faticosa e ricca di impegni, nonché garantirvi il giusto apporto di fibre, sali minerali e proteine vegetali di cui il vostro fisico ha bisogno

Crepes di ceci con melanzane, rucola e feta

Ingredienti per le crepes ( 8 )
120 grammi di ceci
1 uovo intero biologico
mezzo cucchiaino di curry
mezzo cucchiaino di olio extravergine di oliva
220 grammi di acqua

Per il ripieno di 2 crepe
Mezza melanzana
50 grammi di feta greca
40 grammi di rucola
1 cucchiaino di cipolla tritata
2 foglie di basilico fresco
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
erba cipollina

Preparazione

Preparate la pastella delle crepe con gli ingredienti sopra elencatati e versatela in un recipiente: amalgamate bene il composto con la frusta. Versate la pastella in una padella antiaderente calda e cuocete un minuto per lato le crepes. Tienile da parte una volta pronte.
Tagliate la melanzana a dadini,; in una padella con un filo d’olio versate la cipolla e la melanzana, quindi lasciate appassire a fuoco basso per circa 12 minuti, aggiungendo un mestolino d’acqua. Riunite in una terrina le melanzane, la feta a dadini e la rucola. Amalgamate il tutto insaporendo con l’erba cipollina ed il basilico tritato. Farcite le crepes con il ripieno.

Hamburger di soia in frittata con crema di carote piccante

Ingredienti per un panino unico
2 uova intere
1 cucchiaino di parmigiano reggiano grattugiato
1 hamburger di soia
1 manciata di lattughino
mezzo pomodoro ramato
1 carota
mezzo cetriolo
1 pizzico di timo
1 pizzico di rosmarino
1 pizzico di origano
1 pizzico di peperoncino
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
Preparazione

Cuocete l’hamburger di soia in una padella con un filo d’olio e gli aromi ( sale, pepe, origano, timo, rosmarino). Sbattete le uova, aggiungete il parmigiano e versate in una padella antiaderente. Cuocete come una frittata, 3 minuti per lato a fuoco basso. Ricavate dalla frittata dei dischi con un coppa pasta: serviranno come base al posto del pane.
Cuocete a vapore la carota tagliata a rondelle per circa 15 minuti. Una volta ammorbidita, frullatela con poca acqua, in modo da ottenere una crema. Aggiungete il peperoncino e tenete da parte. Componete gli hamburger alternando le frittatine, l’hamburger di soia, il lattughino, le fette di pomodoro, le rondelle di cetriolo e la crema di carote.

Buon appetito!

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteCurcuma: conosciamo questa spezia dalle molteplici proprietà
Articolo successivoVi capita spesso di avere voglia di qualche particolare alimento? Il vostro corpo vi sta dicendo che…
Mi chiamo Bottarelli Daniela Odea e sono nata a Brescia nel 1987. Nel 2010 ho conseguito la laurea come Educatrice Professionale Sanitaria ed ho lavorato a stretto contatto con diverse realtà sociali (comunità per minori, centri per disabilità medio-gravi, tossicodipendenza, educativa di strada, comunità per malati di Hiv, ecc..). Fin dall'adolescenza ho coltivato la passione per la lettura e soprattutto per la scrittura, e per questo motivo, nel 2012 ho frequentato un corso per Redattore Editoriale che mi ha permesso di lavorare come collaboratrice esterna di diverse riviste di attualità e cultura, nonché come articolista per diverse riviste on line. Mi sono ammalata di cancro nel 2013 e da tre anni sto combattendo questa dura battaglia per la mia vita. Questa malattia mi ha tolto tanto, ma non la mia voglia di lottare, di crescere, di amare e di donare un po' di me al mondo. Ho deciso di condividere un po' di me attraverso le mie opere, partecipando a diversi concorsi letterari. La mia poesia “Voglio essere adesso”, si è classificata al quarto posto al Concorso “Il giro d'Italia delle poesie in cornice”, indetto dalla Casa Editrice Montedit e dall'Associazione Culturale Il Club degli autori. Un'altra mia poesia, “Io ce la farò”, si è anch'essa classificata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar 2016”. Ho scritto diversi romanzi, tra cui uno psico-thriller intitolato “Metamorfosi omicide”, che si è classificato finalista al Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari ( XI Edizione ). Nel mese di ottobre 2016 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie intitolata “Ho riscoperto il profumo della mia pelle” con Aletti Editore, collana Gli Emersi : in essa ho raccolto tutte le emozioni che questo percorso di riscoperta di me tramite la malattia, le mie speranze per il futuro ed il mio amore per questa mia vita, meravigliosa ed imprevedibile vita. Presentata come silloge di poesie presso il concorso Ebook in versi 2016, indetto dal Club degli Autori, “Ho riscoperto il profumo della mia pelle”, ha ricevuto un riconoscimento di merito da parte della giuria. A Natale uscirà il primo mio romanzo giallo dal titolo “Metamorfosi omicide”il primo di una serie di romanzi sul filone dello psico thriller.