Alimenti che attivano il metabolismo

Alimenti che attivano il metabolismo

Il metabolismo è quell’insieme di azioni che avvengono nel corpo di ciascuno di noi per estrarre energia dai nostri pasti per alimentare le cellule. Ognuno di noi ha i suoi tempi: c’è chi è più fortunato ed ha un metabolismo veloce, ovvero brucia più facilmente le calorie, chi invece ha bisogno di più tempo e quindi ha più difficoltà a dimagrire.

Per velocizzare i processi metabolici però, oltre a praticare costantemente dello sport, è importante introdurre nella dieta alcuni ingredienti che possono aiutarci.
Un esempio? Lo zenzero! Basta assumermene dai 500 a 2000 mg per bruciare i grassi. Come? All’interno di frullati o nella carne.

L’apporto proteico nella dieta è importante quando si vuole velocizzare il metabolismo: prediligi però quelle di carni e formaggi magri, come ricotta, pollo, tacchino, maiale.
Hanno un potere saziante e danno forza ai muscoli. Non eliminare però completamente la carne rossa: un regime alimentare in cui vengono tolti completamente i grassi diminuisce la produzione di ormoni anabolici e provoca così un rallentamento del metabolismo.

Le prugne secche sono energetiche senza essere troppo caloriche. Non solo, grazie ai minerali che contengono, come potassio, magnesio e zinco, sono indicate per mantenere l’equilibrio idroelettrolitico del corpo, dando grossi benefici al corpo.
Inoltre aiutano a mantenere i tessuti tonici grazie alle proprietà antiossidanti: addio smagliature e ciccia con cinque prugne al giorno.

L’ananas contiene una sostanza chiamata bromelina, che ha la capacità di aiutare la digestione delle proteine, velocizzando dunque il metabolismo.
Sfatiamo il mito che l’ananas ha poteri miracolosi dimagranti, li ha, ma digerenti.
Ovviamente deve essere fresca e non sciroppata!
Non è un caso se la caffeina è un eccitante e spesso si trova come ingrediente di creme anticellulite: consumare un caffè a fine pasto (non deca però!) aiuta a bruciare i grassi con più facilità. La caffeina infatti rende i grassi assunti disponibili come energia in pochissimo tempo.

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAcqua: amica dell’estate
Articolo successivoLo studio: essere generosi rende più felici
Mi chiamo Bottarelli Daniela Odea e sono nata a Brescia nel 1987. Nel 2010 ho conseguito la laurea come Educatrice Professionale Sanitaria ed ho lavorato a stretto contatto con diverse realtà sociali (comunità per minori, centri per disabilità medio-gravi, tossicodipendenza, educativa di strada, comunità per malati di Hiv, ecc..). Fin dall'adolescenza ho coltivato la passione per la lettura e soprattutto per la scrittura, e per questo motivo, nel 2012 ho frequentato un corso per Redattore Editoriale che mi ha permesso di lavorare come collaboratrice esterna di diverse riviste di attualità e cultura, nonché come articolista per diverse riviste on line. Mi sono ammalata di cancro nel 2013 e da tre anni sto combattendo questa dura battaglia per la mia vita. Questa malattia mi ha tolto tanto, ma non la mia voglia di lottare, di crescere, di amare e di donare un po' di me al mondo. Ho deciso di condividere un po' di me attraverso le mie opere, partecipando a diversi concorsi letterari. La mia poesia “Voglio essere adesso”, si è classificata al quarto posto al Concorso “Il giro d'Italia delle poesie in cornice”, indetto dalla Casa Editrice Montedit e dall'Associazione Culturale Il Club degli autori. Un'altra mia poesia, “Io ce la farò”, si è anch'essa classificata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar 2016”. Ho scritto diversi romanzi, tra cui uno psico-thriller intitolato “Metamorfosi omicide”, che si è classificato finalista al Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari ( XI Edizione ). Nel mese di ottobre 2016 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie intitolata “Ho riscoperto il profumo della mia pelle” con Aletti Editore, collana Gli Emersi : in essa ho raccolto tutte le emozioni che questo percorso di riscoperta di me tramite la malattia, le mie speranze per il futuro ed il mio amore per questa mia vita, meravigliosa ed imprevedibile vita. Presentata come silloge di poesie presso il concorso Ebook in versi 2016, indetto dal Club degli Autori, “Ho riscoperto il profumo della mia pelle”, ha ricevuto un riconoscimento di merito da parte della giuria. A Natale uscirà il primo mio romanzo giallo dal titolo “Metamorfosi omicide”il primo di una serie di romanzi sul filone dello psico thriller.