102° giorno di guerra. Kiev è stata colpita da razzi lanciati dal Mar Caspio. Dall’inizio dell’invasione sono stati uccisi più di 260 bambini

Nuove bombe sono esplose questa mattina nella capitale ucraina, Kiev. I russi hanno lanciato di nuovo attacchi missilistici la scorsa notte su diverse città dell’Ucraina orientale. Secondo la stampa ucraina, ci sono state diverse esplosioni nella città di Donetsk. UNAltre 4 località sono state prese di mira per un attacco missilistico. Ieri il più grande monastero in legno dell’Ucraina, monumento del patrimonio nazionale, è stato bruciato dopo un bombardamento dai russi. All’interno c’erano circa 300 rifugiati, tra cui disabili, anziani e 60 bambini e neonati. In tale contesto, PIl presidente Volodymyr Zhelensky ha chiesto ancora una volta la rimozione della Russia dall’UNESCO e dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il leader di Kiev accusa l’esercito di Mosca di sapere quale obiettivo sta attaccando.

Puoi guardare il testo di Digi24.ro dal vivo, che copre gli eventi in Ucraina Qui.

La vita tra le rovine di Borodianka. Foto: Profimedia

Si dice che i missili russi abbiano distrutto i carri armati vicino a Kiev

Aggiornamento 13:09 Il ministero della Difesa russo afferma che i razzi sparati domenica contro Kiev hanno distrutto carri armati e altri veicoli blindati alla periferia della capitale ucraina.

L’equipaggiamento militare rappresenta l’assistenza ricevuta dall’Ucraina dai paesi europei, mostra il ministero russo, secondo il Guardian.

Razzi russi lanciati nel Mar Caspio da razzi che colpiscono Kiev

Aggiornamento 12:45 L’aviazione ucraina ha dichiarato domenica mattina che i razzi che hanno colpito Kiev sono stati lanciati dai bombardieri strategici russi Tu-95 sul Mar Caspio. Reuters.

“Secondo le prime informazioni, (i russi) hanno lanciato missili dal Tu-95 sul Mar Caspio”, ha annunciato l’aviazione ucraina.

Sergei Lechenko, consigliere del presidente Volodymyr Zhelensky, ha affermato che gli attacchi hanno preso di mira l’infrastruttura ferroviaria di Kiev. Almeno una persona è stata ricoverata in ospedale; Non ci sono state vittime in quel momento, ha detto il sindaco Vitaly Glicico.

Reuters riferisce che il fumo scuro si è alzato nel cielo nei distretti di Dornitsky e Dniprovsky dove sono avvenute le esplosioni domenica.

Il consigliere presidenziale Mikhail Podoliak ha chiesto nuove sanzioni contro la Russia e più armi per l’Ucraina.

“Il Cremlino sta compiendo attacchi traditori. I missili lanciati oggi a Kiev hanno uno scopo: uccidere quante più persone possibile”, ha scritto su Twitter Mikhail Potoliyak.

Le tue impostazioni sui cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser o Qui – Devi accettare i cookie dei social media

Più di 260 bambini sono stati uccisi dall’inizio dell’invasione

Aggiornamento 11.14 Secondo gli ultimi dati diffusi dal parlamento ucraino, 262 bambini sono stati uccisi e 467 feriti dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina.

Il bilancio non è stato ancora finalizzato perché i dati sui territori e sui campi di battaglia occupati temporaneamente devono ancora essere raccolti, quindi The Guardian cita che il saldo potrebbe essere troppo alto.

I parlamentari di Kiev affermano che nel 1938 scuole o istituzioni educative furono danneggiate dai bombardamenti e 182 furono completamente distrutte.

Un missile di una nave russa è andato “molto vicino” a una centrale nucleare

Aggiornamento 11.10 Le forze russe lanciano missili anti-nave contro la centrale nucleare ucraina, CNN News.

“La Russia continua a minacciare la sicurezza nucleare degli impianti nucleari ucraini e minaccia il mondo con un nuovo disastro nucleare. Potrebbe essere stato lanciato in direzione di Kiev, dove questa mattina si sono sentite esplosioni”, ha affermato l’operatore statale Enerkot.

Le forze russe “non hanno ancora capito che anche il più piccolo razzo in grado di colpire le unità di potenza in funzione può causare un disastro nucleare e una perdita di radiazioni”, afferma il rapporto.

Ministero della Difesa britannico: il contrattacco dell’Ucraina interrompe le truppe russe

Aggiornamento 09:50 Il ministero della Difesa britannico afferma che le forze armate ucraine stanno conducendo una controffensiva nella città ucraina orientale di Severdonetsk, “tagliando il vantaggio operativo che le forze russe hanno ottenuto concentrando le unità di guerra e la polvere da sparo”.

Il rapporto del ministero conferma le affermazioni dei funzionari ucraini secondo cui le loro forze hanno riconquistato parti della città.

Glycico: Un uomo è stato ricoverato in ospedale con ferite dopo l’esplosione

Aggiornamento 09:00 Il sindaco di Kiev Vitaly Clichyko ha annunciato che una persona era stata ricoverata in ospedale domenica mattina a causa di diverse esplosioni che hanno colpito la capitale.

Ha detto che non ci sono state vittime nell’attacco russo e che i servizi pubblici erano ancora operativi nelle aree colpite.

La Russia “continua a effettuare attacchi aerei su infrastrutture militari e civili nel nostro Paese, in particolare a Kiev”, ha affermato domenica il generale delle forze armate ucraine.

Nuove eruzioni a Kiev

Aggiornamento 07.25 Ha detto che domenica mattina sono state segnalate diverse esplosioni intorno alla capitale ucraina CNN.

“Diverse esplosioni nei distretti di Kiev Tornatsky e Dniprovsky. I servizi di emergenza sono già attivi nell’area”, ha detto al Telegram il sindaco di Kiev Vitaly Klishiko.

Un giornalista della CNN che ha assistito alle conseguenze dell’esplosione ha detto che un denso fumo si è gonfiato dal nord-est di Kiev.

Ci sono state anche segnalazioni di attacchi missilistici intorno alla città portuale di Odessa domenica mattina.

Zhelensky ha chiesto la rimozione della Russia dall’UNESCO e dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite

Aggiornamento 07.10 BAppartamenti ucraino Volodymyr Zhelensky ha ribadito la sua richiesta di rimozione della Russia dall’UNESCO e dal Consiglio di sicurezza dell’ONU. QuindiLe forze russe bombardano una chiesa storica.

“Ero curioso di sapere cosa avrebbero detto i propagandisti russi sulla distruzione dei monaci. Ma, in realtà, niente di interessante. Sono molto prevedibili. Gli ucraini sono stati accusati di incendio doloso. Sebbene i monaci e i laici siano ben consapevoli che è un’artiglieria russa Sostegno alla gerarchia ortodossa russa – Credo che tutto questo dovrebbe incoraggiare la Chiesa ortodossa ucraina a prendere decisioni e una chiara condanna di tutti coloro che tollerano decisioni decisive e aggressioni”, ha affermato Volodymyr Zhelensky.

Ha detto che i russi avevano “distrutto” 113 chiese dall’inizio dell’invasione.

“L’esercito russo può fermare l’incendio delle chiese. L’esercito russo può fermare la distruzione delle città. L’esercito russo può fermare l’uccisione di bambini se la stessa persona a Mosca emette un ordine del genere.

Autore: MB

READ  Medvedev minaccia che "in determinate circostanze", le sanzioni economiche occidentali imposte alla Russia potrebbero essere considerate "un atto di aggressione" e "giustificare una guerra".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.