Perché non ci sono panda in India?

Perché non ci sono panda in India? Vi siete mai posti questa domanda? Da oggi la risposta al quesito è fornita da uno studio di biogeografia ovvero quella scienza che studia la distribuzione delle specie animali in relazione all’ambiente, ai processi di disperisione, invasione, competizione e adattamento delle specie.


C’è una spiegazione logica, infatti, in relazione all’assenza di questi graziosi animaletti bianchi e neri in India. Ce la fornisce Francesco Ficetola, docente alle Università di Milano e di Grenoble e principale firmatario dello studio:

Si può ipotizzare che la fauna indiana sia diversa da quella cinese perchè India e Cina sono state geograficamente lontane per milioni di anni prima che l’India collidesse con la placca asiatica, oppure perchè le montagne himalayane sono una barriera importantissima, o ancora perchè il clima dell’India è molto diverso da quello della Cina. Ebbene, le nostre analisi mostrano che questi tre fattori agiscono insieme ma l’effetto della tettonica è molto più forte di quello del clima o delle barriere montuose

Le barriere climatiche sarebbero il fattore che incide di meno, mentre le differenze ambientali più forti si hanno quando i tre fattori del clima, della tettonica e dell’orografia agiscono insieme, stando a quanto affermato dallo stesso ricercatore. E data l’era che stiamo attraversando, fatta di grandi cambiamenti climatici che stanno portando il mondo intero a riflettere approfonditamente sulle possibili conseguenze, ecco che questo studio assume ancora più importanza. Ci sono alcune parti del mondo che, proprio per le loro specifiche caratteristiche, non sono accoglienti per alcune specie animali. A questo si aggiunge che il crescente inquinamento ha come risultato che le specie si stanno già spostando, espandendo, scomparendo, alterando anche i loro comportamenti. La realtà è che ad oggi interi ecosistemi stanno cambiando; una teoria solida sulle variazioni degli ecosistemi ci può aiutare a predire come cambieranno gli ecosistemi sulla Terra.

Photo | Pixabay

Loading...

Commenti