Calo di voce e raucedine, i migliori rimedi omeopatici

Quali sono i migliori rimedi omeopatici da usare contro raucedine e calo di voce? Quando ci si avvicina all’omeopatia è importante farlo con coscienza, affidandosi a un esperto che possa indicarci i migliori medicinali. Il dottor Franco Fussi, medico-chirurgo, specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria, responsabile del Centro Audiologico Foniatrico dell’azienda USL di Ravenna, elenca i rimedi omeopatici che si rivelano particolarmente efficaci per i problemi di gola.


A seconda della sintomatologia manifestata, possono essere utili diversi rimedi omeopatici. A chi presenta una raucedine dovuta a uno sforzo vocale eccessivo prescrivo Arnica montana 9 CH, 5 granuli 3 volte al giorno. Se il soggetto mostra una voce rauca al risveglio e tende a ritrovarla progressivamente parlando, il medicinale omeopatico più adatto è Rhus toxicodendron 9 CH, 5 granuli 3 volte al giorno fino alla guarigione. Se la sintomatologia compare dopo un’esposizione a correnti d’aria e al freddo somministro Aconitum15 CH, 5 granuli ogni 2 ore, fino al miglioramento dei sintomi; se è l’esposizione all’umidità a causare la raucedine, andrà assunto Dulcamara 15 CH con la stessa posologia. Se la disfonia è causata da reflusso gastroesofageo, dove i vapori di acido cloridrico giungono a irritare e disidratare le mucose laringee, consiglio Nux vomica 9 CH, 5 granuli mattina e sera

Bisogna quindi capire che tipo di problema si ha nello specifico e indirizzarsi sul medicinale omepatico più giusto per ottenere buoni risultati in un tempo breve. Oltre ai rimedi omeopatici ci si può poi affidare anche ad alcuni rimedi naturali che, per le loro specifiche proprietà, si rivelano efficaci per trattare l’infiammazione della gola che molto spesso porta appunto al calo della voce e al dolore. Il miele, per esempio, è il rimedio naturale per eccellenza da usare in questi casi. Un cucchiaio sciolto in una bella tazza di latte caldo è particolarmente utile per donare sollievo alla gola in fiamme.

Photo Credits | Pixabay

Loading...

Commenti