Omeopatia contro i disturbi digestivi

Senso di nausea, pesantezza allo stomaco, poco appetito: i disturbi digestivi possono rivelarsi anche molto noiosi ma trovano netto miglioramento con l’omeopatia. I rimedi omeopatici sono tutti naturali e per questo motivo sono indicati anche per i più piccoli e per le persone anziane. Sono privi di tossicità, non hanno effetti collaterali ma è comunque necessario informare il medico di fiducia se già ci si sta curando in modo tradizionale. Questo perché alcuni medicinali omeopatici potrebbero interferire con l’efficacia di alcuni farmaci.


Quali sono i rimedi omeopatici più indicati per il trattamento dei disturbi digestivi? Li suggerisce la dottoressa Manuela Gozzi, esperta del settore:

Durante i cambi di stagione, i soggetti predisposti tendono a riacutizzare alcuni disturbi. Se il problema è la lentezza del processo digestivo, se sono presenti bruciore e marcato gonfiore allo stomaco, e prevale un continuo stato di sonnolenza, accompagnata da cefalea e naso chiuso, può essere indicato Lycopodium 30 CH, 3 granuli, 3 volte al giorno. Per chi soffre di bruciori di stomaco e acidità che causano grande agitazione e si accompagnano ad episodi caratteristici di dissenteria, suggerisco Argentum nitricum 30 CH, 3 granuli, 3 volte al giorno, per ridurre l’infiammazione della mucosa gastrica. La fitoterapia contribuisce in modo positivo al trattamento di questi disturbi a mezzo di due piante: Tilia tomentosa e Ficus carica, entrambe in macerato glicerico. La prima svolge un’azione quasi “ansiolitica”, intervenendo sull’aspetto emotivo del disturbo, la seconda contrasta iperacidità e gastrite ed è un valido alleato anche nel trattamento sintomatico del colon irritabile. Ne vanno assunte 50 gocce in poca acqua, 2 volte al giorno

I rimedi omeopatici, per cominciare a funzionare, hanno bisogno di un po’ di tempo a differenza delle medicine tradizionali con le quali si ottengono generalmente buoni risultati in tempi nettamente più rapidi. Per chi ha pazienza possono però rivelarsi particolarmente utili per il trattamento di svariati problemi legati allo stomaco.

Photo | Pixabay

Loading...

Commenti