Depressione collegata all’ambiente?

Depressione e ambiente sono due variabili strettamente collegate, almeno stando a quanto affermato da uno studio coordinato dall’ISS e pubblicato sulle riviste Molecular Psychiatry e Translational Psychiatry. L’aambiente svolgerebbe un ruolo fondamentale nell’efficacia dei farmaci antidepressivi che funzionerebbero di più in alcune situazioni.

Secondo lo studio, insomma, l’efficacia dei trattamenti antidepressivi serotoninergici dipenderebbe anche dal contesto ambientale in cui vive il paziente e, quindi, in cui i farmaci vengono assunti. Ecco perchè l’ambiente diventa una variabile strettamente collegata alla depressione e alla efficacia dei farmaci assunti per combatterla. Igor Branchi, del Centro per le Scienze Comportamentali e la Salute Mentale dell’Istituto Superiore di Sanità, ha dato una precisa spiegazione circa la correlazione tra depressione e ambiente spiegando come quest’ultimo sia di fondamentale importanza per affrontare nel modo giusto la malattia:

Gli SSRI non risultano sempre efficaci. Per capirne i motivi, abbiamo ipotizzato come l’aumento della plasticità neurale indotta dal farmaco produca un aumento della suscettibilità agli stimoli ambientali. Di conseguenza, abbiamo analizzato, sia in modelli sperimentali sia in pazienti, il ruolo dell’ambiente nel determinare l’efficacia del trattamento. I risultati hanno dimostrato come il trattamento con SSRI aumenti in modo dose-dipendente l’influenza delle condizioni di vita sull’umore. Ciò è stato osservato sia su parametri clinici, quali la gravità della psicopatologia, che preclinici e molecolari, come i livelli di neutrotrofine e la neurogenesi

Il processo che lega ambiente e depressione sarebbe scientificamente spiegato: l’azione del farmaco antidepressivo consiste, almeno in parte, nell’aumentare la plasticità neurale, amplificando, in un ambiente favorevole, l’opportunità dell’individuo a ridurre o eliminare i sintomi della malattia. Ecco dunque che ci soffre di questo problema deve fare particolare attenzione all’ambiente in cui vive ogni giorno, per fare in modo che l’eventuale cura alla quale viene sottoposto sia quanto più efficace possibile contro una malattia psicologica difficile da combattere.

Photo | Pixabay

Loading...

Commenti