Rimedi naturali contro la tosse allergica

L’allergia al polline può essere causa di tosse allergica. L’omeopatia rappresenta un valido aiuto da sfruttare per ottenere fin da subito buoni risultati. Patrizia Mandelli, medico di famiglia di Busto Arsizio, esperta in omeopatia elenca i migliori medicinali omeopatici da tenere in considerazione nei mesi di aprile e maggio, quelli che solitamente sono considerati i peggiori per tutti coloro che soffrono di tosse allergica.

A chi soffre di tosse allergica prescrivo in genere Histaminum 30 CH, un medicinale omeopatico indicato per tutte le forme di tosse con una componente allergica o di tipo infiammatorio. E’ utile quando la tosse è ancora secca, stridente e non produttiva. Ne vanno assunti 5 granuli ogni due ore, diradando la frequenza in base al miglioramento dei sintomi. Un’altra manifestazione tipica della pollinosi è la congiuntivite allergica, presente in molti bambini come esordio allergico. Si tratta di un disturbo che si manifesta attraverso l’infiammazione della membrana che riveste il bulbo oculare e che provoca nei pazienti un forte prurito, arrossamento, lacrimazione e gonfiore. In questi casi, quando gli occhi sono irritati, bruciano ed èpresente abbondante lacrimazione, è utile assumere Euphrasia 9 CH, 5 granuli ogni ora. I granuli vanno sciolti in bocca sotto la lingua. La frequenza di assunzione andrà diradata in base al miglioramento dei sintomi

I rimedi omeopatici sono tutti naturali, privi quindi di tossicità e anche indicati per i più piccoli e per le persone anziane, perché non presentano effetti collaterali. Tuttavia è sempre bene informare il proprio medico di fiducia quando si utilizza l’omeopatia perché alcuni rimedi potrebbero interferire con i medicinali, se ne state usando. Prendere precauzioni in questo caso, chiedendo parere al medico, è un modo per non annullare gli eventuali effetti benefici di una cura tradizionale. L’omeopatia è un modo alternativo per prendersi cura di se stessi. Sfrutta i rimedi che si trovano in Natura per donare benessere all’organismo.

Photo | Pixabay

Loading...

Commenti