Curare la dermatite atopica

Si parla di dermatite atopica in presenza di infiammazioni e lesioni cutanee croniche che portano il paziente a sopportare un continuo sfregamento con un conseguente peggioramento graduale della situazione che può portare ad infezioni. Tra i rimedi naturali per curare la dermatite atopica vengono in soccorso alcuni elementi naturali, come ad esempio una corretta integrazione alimentare di Omega 3, il supporto dell’Aloe da bere e un adeguato trattamento cutaneo con creme come la propoli.

curare_la_dermatite_atopicaLa dermatite atopica si può presentare sia nei neonati, è frequente infatti tra il secondo e il quarto mese di vita, sia nell’adolescenza che nell’età adulta. Per affrontare il problema, che può persistere anche per diverso tempo non avendo infatti una durata prevedibile, si deve seguire una corretta terapia alimentare e un trattamento cutaneo al mattino e alla sera prima di andare a letto.

Escluso il trattamento pediatrico, nell’adolescenza e nell’età adulta si può procedere con un piano consigliato di almeno 2/3 mesi di Aloe da bere, con supporto di integrazione di capsule di Omega 3 e l’applicazione di 2 prodotti specifici per curare la dermatie atopica, una crema di gel puro di Aloe vera e una crema di propoli, antibiotico naturale derivato da piante con proprietà terapeutiche per la pelle come la camomilla.

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteFormat radiofonico sulla salute
Articolo successivoCistite rimedi naturali dall’Aloe e mirtillo
Redattore Blogger di ConsulenzaBenessere.com. Organizzazione contenuti editoriali multi-redazionali per testate giornalistiche online, webzine, blog e e social media a supporto di attività di web marketing.