World Health Day: l’importanza dei vaccini per la salute mondiale

World Health Day: l’importanza dei vaccini per la salute mondiale

L‘Organizzazione Mondiale della Salute ha approfittato del World Health Day per porre ancora una volta l’attenzione sull’importanza di vaccinarsi, una questione oggi al centro di numerose discussioni a livello internazionale che divide, fa discutere e polemizza su un aspetto che invece nel terzo millennio dovrebbe essere superato e scontato. A Vanity Fair la professoressa Angela Santoni, Direttore Scientifico dell’Istituto Pasteur Italia ha spiegato la sua posizione in merito, ribadendo l’importanza vitale dei vaccini un fine di cui tutta la popolazione può e deve beneficiarne. La continua ricerca ha posto in essere anche nuovi vaccini per fronteggiare malattie emergenti date dai cambiamenti climatici ma anche dalle numerose migrazioni e dalle nuove e molteplici urbanizzazioni, fattori questi che hanno comportato cambiamenti e influenze fra popoli e città diverse.

La Dottoressa Santoni:”I vaccini salvano la vita”

Per la dottoressa Santoni la salute mondiale è un bene comune che va tutelato e protetto e per farlo occorre non solo avvalersi della ricerca come mezzo per stare meglio, ma anche di quegli strumenti di cui disponiamo per evitare che malattie debellate possano ripresentarsi nuovamente, ed è in questo quadro che vaccinarsi è determinante per migliorare le condizioni di benessere e salute mondiale. Il medico Santoni ha spiegato perchè è importante vaccinarsi: “Per la protezione dell’individuo nei confronti di alcuni malattie infettive che possono dare complicanze serie, di cui oggi ci siamo dimenticati proprio perché sono stati prodotti i vaccini. Vaccinarsi vuol dire proteggere non solo noi stessi ma anche la collettività. Questo perché quando tutti gli individui sono protetti si impedisce agli agenti patogeni di circolare e infettare anche le persone  che, spesso per motivi di salute, non possono essere vaccinate.” L’affermazione della  Direttore Scientifico dell’Istituto Pasteur ribadisce il valore sociale della vaccinazione e aggiunge che esiste un reale pericolo se si sceglie di non vaccinare i bambini, anziani e donne in attesa: un pericolo che va debellato con ogni mezzo:”Significa esporli a delle malattie infettive che possono avere conseguenze molto gravi.”

 

 

Loading...

Commenti